lunedì 25 marzo 2019

Italia Parco nazionale d'Abruzzo Lecce nei Marsi

 

Schizzi di paesaggio  italiano al Parco  nazionale d'Abruzzo.
Sketchs italian landscape to Nacional Park of Abruzzo.

sketch book-schizzi di viaggio Sketcher, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl schizzidiviaggio@copyright

lunedì 4 marzo 2019

Caraibi Caribe Antille Tropical market fruit Mercato frutta tropicale

The women sell vegetables to fruit market in Guadalupe Antille
Le donne vendono vegetali al mercato della frutta. a Guadalupe Antille.

 sketch book-schizzi di viaggio Sketcher, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl schizzidiviaggio@copyright

martedì 12 febbraio 2019

Perù Donne Indigene Montagne Woman Machupicchu


                                                 


Acquarello donna cinchero -Watercolour Cinchero Woman Perù

Donna  cincero al mercato venditrice di verdura con cappello tipico. Le donne cinchero hanno un carattere simpatico e comunicativo sotto   l'apparente durezza e timidezza.  Il mercato è un turbinio di colori tra i quali solo l'occhio esperto riesce a distinguere le varie comunita' quechua, soprattutto dal tipo di cappello che indossano le donne di varie forme e colori.

Perù woman cincero market woman selling vegetables with typical hat The women cinchero have a nice and comunicative character under the apparent hardness and timidity.The market is a party of colors among which only the experienced eye prove to distinguish the varius communities quequa, from the different type of hat that they wear the women of varius forms and colors.
you tubeXideo schizzi di viaggio sketch travel

 Sketch book-schizzi di viaggio, Sketcher Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl schizzidiviaggio@copyright

martedì 5 febbraio 2019

Italia Abruzzo Paesaggio nel villaggio abbandonato Sketcher Travel Landscape The abandoned village






Disegno dello splendido  paesaggio d'Abruzzo dal paese abbandonato di Sperone-Gioia dei Marsi.
Ink e penna su carta 30x40cm

Drawing the beautiful landscape of Abruzzo from the abandoned village of Sperone-Gioia dei Marsi.
ink + pen on paper 30x40

A bela paisagem de Abruzzo.A aldeia abandonada de Sperone-Gioia dei Marsi,
ink caneta no papel 30x40

ssketch book-schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl schizzidiviaggio@copyright             

sabato 22 dicembre 2018

CanarieIisole Island Gran Canaria Roque Nublo Disegni Canary Island sketch

Barranco de Guayadeque Gran Canaria 
Le rocce e la montagna viste dalla collina di fronte

Bosco del Parco naturale di Timadaba Gran Canaria 
con i pini canari

Vista da Pico Pozo  de las nieves m.1949 Gran Canaria
sull'orizzonte el Roque Nublo

sketch book-schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl

lunedì 22 ottobre 2018

Marocco Il rito del tè nel deserto the ritual of the tea



I Beduini hanno l'usanza nelle loro pause nelle tende di preparar il tè. E' un tè dall'aroma forte speziato che si assapora in bocca con piacere quando la gola è arsa dal caldo dalla sabbia e dal sole del deserto  E' chiamato dai beduini "shai" e proviene dallo stato dello Sri Lanka. La sua preparazione è un antico rito che si prepara con tè verde una miscela di erbe beduine e  acqua e zucchero.

  
L'acqua deve essere portata ad ebollizione, poi si  comincia a versare il tè e si mescola lentamente con lo zucchero.Finita questa operazione  si aggiungono delle erbe aromatiche tipiche del deserto. Queste erbe hanno proprietà terapeutiche e un inconfondibile aroma alla menta. Questa squisita bevanda così ottenuta viene servita con la teiera in piccoli bicchieri di vetro.

 

 Un'altra modo è quello di utilizzare la menta e il tè verde in foglie. Si versa un cucchiaio di tè verde nella teiera, poi si aggiunge  acqua bollente.  Si fa riposare e sedimentare per 3/5 minuti al massimo. Dopo questo periodo di tempo  si aggiungono le foglie di menta al tè e un cucchiaino di zucchero per ogni bicchiere per persona.  Si mescola il tutto e si rimette sul fuoco; quando il tè è caldo lo serviamo versandolo nei bicchieri.
Questo  è l'antico rito del tè dei beduini.
 sketch book-schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl

venerdì 19 ottobre 2018

India Sitar Schizzi e Musica Sitar Scketch and Music

                                           

Il sitar è uno strumento musicale a corde dell'India settentrionale ed è uno strumento della musica classica indiana . Si pensa che sia stato importato in India dalla Persia. Il termine sitar deriva probabilmente dal termine persiano seh-tar, che letteralmente significa tre corde. Lo strumento deriva dall'antica veena.
Nella cultura dell'India queste corde vengono chiamate Corde degli Dei. La cassa armonica del sitar è fatta con una zucca tagliata a metà, a cui viene aggiunto un sottile strato di legno che fa da coperchio. Il suo timbro è vibrante e molto particolare.

 The sitar  is a plucked stringed instrument used mainly in Hindustani music and Indian classical music. The instrument is believed to have been derived from the veena, an ancient Indian instrument, which was modified by a Mughal court musician to conform with the tastes of his Mughal patrons and named after a Persian instrument called the setar.

schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban    sketchers-skatchcrawl schizzidiviaggio@copyright        

giovedì 10 maggio 2018

Italia Fiumicino La nave colorata The colour boat

 Il peschereccio fermo al porto di Fiumicino dopo una notte di pesca
 The fishing boat stationary after the night fishing in Fiumicino

https://www.flickr.com/gp/susannacasale/9F2660

sketch book-schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl
schizzidiviaggio @copyright

venerdì 20 aprile 2018

Cina Disegno e pittura Sketcher Splash ink


 Cos'è lo stato  mentale del pittore e la pittura Splash ink ?  E' una tecnica di pittura modernissima ma che si perde nel passato lontano. Deriva dai pittori cinesi antichi ed è stata riproposta dal maestro Fan Zeng alla mostra  La Sinfonia della civiltà a Roma al Vittoriano del 2015.

 Nella tecnica splash ink è importante lo stato  mentale del pittore quando esegue pitture di figure e paesaggi. Deve essere veloce come lo schioccare le briglie del cavallo, cavalcando libero verso l'orizzonte. Deve avere il potere di muovere le montagne con una mano libera che può fare apparire o sparire tutte le manifestazioni della natura. Deve avere l'impulso di una freccia che sia stata appena scagliata. 

  Una volta appoggiato il pennello alla carta il pittore può fare qualsiasi cosa: gli oggetti tracciati dal suo pennello sono così vividi che sembrano reali. 
Ciò che caratterizza la tecnica splash ink è la liberazione del pennello come se fossero delle cascate del Monte Knanghe. I pittori di splash ink sono  completamente  liberi ma allo stesso tempo non perdono il controllo.  

 Queste qualità del pittore di splash ink non sono le più difficili; la qualità più difficile quando dipinge è far coincidere le proprie sensazioni con le figure dipinte. In questo modo si ha il magico incontro con la pennellata, tra il pittore e la figura rappresentata. 

 La pittura splash ink nella sua esecuzione non ha cautela, timidezza o esitazione. Forse tutti vorrebbero dipingere nei propri sogni con la tecnica splash ink ma quando si prende in mano il pennello qualcosa si blocca. Quando il pennello tocca la carta, spesso appaiono linee errate. 

 Ne risulta un'agitazione che fa scomparire lo spirito puro; dopo la scomparsa dello spirito anche le emozioni se ne vanno, il rischio di buttare la carta e distruggere il disegno è grande. Di conseguenza la pittura di figura splash ink ha bisogno più di ogni altra cosa di conoscenza, intuito, maestria, talento. 
Copyright 2015 video e scritto susanna casale@


          
Molto più bello e significativo che scattare una banale foto...quale tecnica si utilizza? Acquarello o china?


E' meglio che scattare una foto... si può usare acquarello e china , ma per la tradizione cinese si usa l'acquarello duro , levigato sulla pietra e poi sciolto nei vasetti di ceramica. Come pennello si usa un pennello grosso con manico di bambù. Per me va bene anche un buon pennello grosso d'acquarello, e un vasetto di vetro dove versare l'ink o l'acquarello. La carta è importante, grossa e assorbente affinchè non si accartocci e si pennelli con tranquillità.

 Roberto Patera
+ grazie per la esauriente spiegazione, Susanna. Ciao!

sketch book-schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl schizzidiviaggio@copyright

sabato 7 aprile 2018

India Bagno di donne al fiume Girls on the river in Rajastan

                                    In India è usuale fare il bagno nel fiume. 
                                 In India is habit  to make the bath to the river.

 E' un momento di ritrovo per tutte le donne del villaggio che fanno il bagno vestite con  sari dalle tinte sgargianti color oro giallo, rosso, arancione , blu, verde 
 
It is a moment of meeting for all the women of the village that the bath does dressed with sari by the shades garish color green , ble,orange, red, yellow gold. 
 sketch book-schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl schizzidiviaggio@copyright