lunedì 22 ottobre 2018

Marocco Il rito del tè nel deserto the ritual of the tea



I Beduini hanno l'usanza nelle loro pause nelle tende di preparar il tè. E' un tè dall'aroma forte speziato che si assapora in bocca con piacere quando la gola è arsa dal caldo dalla sabbia e dal sole del deserto  E' chiamato dai beduini "shai" e proviene dallo stato dello Sri Lanka. La sua preparazione è un antico rito che si prepara con tè verde una miscela di erbe beduine e  acqua e zucchero.

  
L'acqua deve essere portata ad ebollizione, poi si  comincia a versare il tè e si mescola lentamente con lo zucchero.Finita questa operazione  si aggiungono delle erbe aromatiche tipiche del deserto. Queste erbe hanno proprietà terapeutiche e un inconfondibile aroma alla menta. Questa squisita bevanda così ottenuta viene servita con la teiera in piccoli bicchieri di vetro.

 

 Un'altra modo è quello di utilizzare la menta e il tè verde in foglie. Si versa un cucchiaio di tè verde nella teiera, poi si aggiunge  acqua bollente.  Si fa riposare e sedimentare per 3/5 minuti al massimo. Dopo questo periodo di tempo  si aggiungono le foglie di menta al tè e un cucchiaino di zucchero per ogni bicchiere per persona.  Si mescola il tutto e si rimette sul fuoco; quando il tè è caldo lo serviamo versandolo nei bicchieri.
Questo  è l'antico rito del tè dei beduini.
 sketch book-schizzi di viaggio, Travel sketch - Carnet de voyage -Libreta de viajes - Reisetagebuch-taccuini di viaggio-urban sketchers-skatchcrawl